giovedì 5 dicembre 2019

Natale in Islanda



Nella notte più magica dell'anno, in una calda atmosfera colorata da tante lucine, leggere una storia insieme alle persone care è un modo speciale di passare il Natale.
In Islanda si chiama Jólabókaflód, letteralmente “inondazione di libri", ed è la tradizione di regalare libri la vigilia di Natale e di iniziare subito a leggerli.
Il bello, poi, è che molti islandesi dedicano anche il 25 dicembre alla lettura del libro avuto in dono.
Insomma, cene e pranzi pantagruelici vengono sostituiti da pasti più moderati e dal tempo usato per godere tutti insieme della lettura di un buon libro, rigorosamente di carta.
Divano, tisana calda o profumata cioccolata, albero illuminato o camino che scoppietta, questo è il Natale islandese!
E sta conquistando anche l'Italia, almeno nella fantasia degli amanti della lettura...


mercoledì 4 dicembre 2019

L'avventura inizia...

«Domani sarà il giorno fatidico della cena a sette. Neppure la mente che ha intessuto la trama della rimpatriata tra compagni può prevedere come andrà a finire. Il tentativo di stabilire una linea di condotta che possa mantenere le variabili in gioco entro un numero accettabile è fallito miseramente. L’intenzione di Beccaria è soltanto quella di godersi in pieno l’avventura. Ma fino a un certo punto…»
L'anno degli eroi
Flavio Gandini

martedì 19 novembre 2019

Il piacere dell'elemosina


Si può essere d'accordo o meno, ma conviene almeno rifletterci...
"Eppure il piacere dell’elemosina è un piacere altezzoso e immorale, il piacere del ricco che si compiace della propria ricchezza, del potere, e del confronto tra la propria importanza e quella del mendico. L’elemosina deprava sia colui che dà, e sia colui che prende, e per di più non raggiunge lo scopo, perché non fa che rafforzare la mendicità".
da I demoni di Fëdor Dostoevskij

Immagine: Silvestro Lega "L’elemosina".

domenica 17 novembre 2019

Schede di pregrafismo


Per ogni bambino imparare a scrivere significa entrare a far parte del mondo comunicativo degli adulti. Quindi, incominciare a riconoscere le parole scritte rappresenta per loro una grande scoperta, che li fa sentire più coinvolti nelle attività dei grandi.
Le schede di Pregrafismo sono un importante strumento per aiutare il bambino in questa esperienza, con un approccio graduale e divertente.
Queste 116 schede di Pregrafismo sono state predisposte per accompagnare per mano i bambini in età prescolare, in questa nuova e meravigliosa avventura.

Schede di Pregrafismo: 
Linee, Alfabeto, Numeri e sillabe
di Maria Fazio 
Acquista su Amzon

sabato 16 novembre 2019

Un piano folle, una storia unica


Durante la sua onorata carriera, il professor Beccaria ha individuato otto profili psicologici nella biografia di ogni persona, ma il percorso evolutivo è funestato da ostacoli che rischiano di intrappolare il viaggiatore in uno dei sette ruoli. Ed ecco la molla che spinge lo psichiatra a ideare un folle, quanto geniale, piano liberatorio, che coinvolge otto personaggi e stimola l'alchimia relazionale tra loro fino a trasformarli tutti...

“L'incontro di due personalità è come il contatto tra due sostanze chimiche; se c'è una qualche reazione, entrambi ne vengono trasformati.”

Carl Gustav Jung

Il libro L'ANNO DEGLI EROI di Flavio Gandini è disponibile in cartceo e in ebook su tutti gli store online e ordinabile in libreria con il codice ISBN 9788831645614.

Acquista su Amazon:
L'ANNO DEGLI EROI  libro
L'ANNO DEGLI EROI ebook

martedì 12 novembre 2019

Una domanda interessante


Qualche giorno fa mi è capitata sotto gli occhi una scritta interessante, che recitava più o meno così: “Se doveste mangiare le vostre parole, la vostra anima ne verrebbe nutrita o avvelenata?”.
Non ho più trovato quell'immagine e quindi la ripropongo a modo mio (per quel che ricordo), perché mi sembra una buona domanda da porsi.
Pensandoci, mi ha fatto venire in mente un verso del Vangelo, in cui Gesù dice: “Non quello che entra nella bocca rende impuro l'uomo, ma quello che esce dalla bocca rende impuro l'uomo”.
Ne sono sempre stato convinto, perché ciò che mangiamo viene assimilato (letteralmente “reso simile” al nostro organismo) dal processo digestivo, ma le parole... le parole sono il frutto di ciò che siamo, sono emanazioni del nostro essere e dei nostri sentimenti, e non occorre doverle “mangiare” per scoprire se nutrono o avvelenano la nostra anima. Ma la domanda è buona per prendere coscienza dei sentimenti che nutriamo.

mercoledì 30 ottobre 2019

Halloween: regalati un thriller!



Ad Halloween regalati una storia thriller e di magia!
Un gruppo di amici, una vacanza in montagna ai mercatini di Natale, uno strano presagio e il ritrovamento di due cadaveri. Tutto farebbe pensare a decessi naturali, se non fosse per quel macabro simbolo tatuato sui corpi.
«Nella sala era calata un’oscurità innaturale, che divorava le ombre inglobandole e pareva attutire anche i rumori. In quella tenebra mistificatrice, l’ospite cancellò con cura ogni segno del proprio passaggio, prima di dirigersi verso la porta d’ingresso. Qui, volgendosi verso la sagoma inanimata, si portò un braccio al petto e abbassò il capo per inchinarsi in un ossequioso ringraziamento. Poi si chiuse l’uscio alle spalle e sparì.»
da Anime in trappola
di Samantha Fumagalli 

In ebook e in cartaceo:
Amazon
iTunes
Feltrinelli
Mondadori

domenica 27 ottobre 2019

L'anno degli eroi


L'eroe accende torce fiammeggianti nelle oscure strade del mondo, perché gli uomini possano vedere. Ed è proprio quello che fanno i protagonisti di questo romanzo, anche se a loro insaputa.
Sei ex compagni di scuola vengono convocati, insieme a una misteriosa figura che rimane nell'ombra, da uno stimato psichiatra per compiere un'impresa epica quanto ambigua, perché sotto la facciata di una rapina si cela un segreto destinato a cambiare per sempre le loro vite.
E forse anche quella dell'intrepido lettore.
Durante la sua onorata carriera, il professor Beccaria ha individuato sette profili psicologici nella biografia di ogni persona, che si susseguono nel difficile compito di arrivare al cuore della propria identità per culminare in un artistico ottavo profilo. Ma il percorso evolutivo è funestato da ostacoli che rischiano di intrappolare il viaggiatore in uno dei sette ruoli. Ed ecco la molla che spinge lo psichiatra a ideare un folle, quanto geniale, piano liberatorio.
Un romanzo psicologico, ma che non si prende troppo sul serio e anzi si concede più d'una divagazione umoristica.

Disponibile in ebook su tutti gli store online.
Prezzo: 3,99 €

A breve anche in cartaceo.

sabato 19 ottobre 2019

Confessioni di uno scrittore

Confesso, nella folle stesura di un nuovo romanzo, ho dato vita a otto personaggi di cui non riesco più a liberarmi. Me li trovo accanto mentre cammino lungo il fiume, quando cucino e a volte anche al lavoro... Non so dire se sono diventati compagni di vita o presenze ingombranti, ma propendo per la prima, data la simpatia che ho per loro.
Fatto sta, che ho deciso di presentarli al mondo.
Eccoli:
- Enea Beccaria, psichiatra, detto il Prof
- Ugo Brambilla, occupato nella gastronomia di famiglia, detto Fagiolone
- Alberto Maria Zuffoli Barbieri, inventore e conferenziere, detto Cogito-ergo-sum (per brevità chiamato il Ces)
- Massimo Imbersaghi, ex insegnante di storia e filosofia, detto Ghevara
- Marco Lattuada, commesso in un negozio di abbigliamento e ballerino mancato, detto Fenomeno
- Domenico Conti, agente di commercio plurimandatario, detto Carosello
- Gerardo Bianchi, commercialista, detto Database
- l'Ombra nell'oscurità, il consigliere segreto che tengo come asso nella manica

Fra poco, chi vorrà, potrà conoscerli meglio nel romanzo di prossima pubblicazione L'ANNO DEGLI EROI.

Buona giornata!
(forse “infestata” da nuove presenze)

Flavio Gandini