sabato 27 febbraio 2016

Cosa ci prospetta il 2016?

meridiana
Oggi giochiamo un po' con i numeri. O meglio con la numerologia.
Per farlo ho chiesto a Samantha Fumagalli di dirci qualcosa sul nuovo anno.
Che cosa ci prospetta? Cosa possiamo aspettarci di bello e dove è meglio muoversi con cautela?

State pensando che mi sono svegliata un po' tardi per fare le previsioni del 2016, vero?
Può darsi.
Ma adesso che si è spenta la grande ondata di aspettativa dei primi giorni dell'anno, mi sembra che possiamo guardare avanti con mente più lucida. E così, dopo la valanga di oroscopi e divinazioni di vario genere e quella dei buoni propositi, diamo una scorsa agli influssi magici che i numeri esercitano in questo 2016.

Nike

Il 2016 è un anno 9.
Il 9 è un numero sacro, risultato del 3 moltiplicato per se stesso, rappresenta l'eternità, la soddisfazione spirituale, il conseguimento di un obbiettivo. È insieme fine e principio. Ed è la rivelazione del vero. La sua figura geometrica è costituita da tre triangoli equilateri inscritti in un cerchio.

Il 9 segna il completamento di un ciclo, un ciclo di 9 anni che è quello di tutte le esperienze, dei successi e degli smacchi. Dunque, il 2016 è l'anno dei bilanci, quello in cui si tirano le somme e si devono regolare i conti. Essendo contemporaneamente fine e principio, è inevitabile che ci ponga di fronte a scelte ben precise, sia pratiche che morali, per ricercare l'ordine e l'equilibrio fuori e dentro di noi. Quello a cui dobbiamo pervenire si può riassumere in una parola: verità.

Sotto questo influsso è bene finire ciò che si è intrapreso, perché è il momento in cui le cose giungono a compimento. E questo vale sia per i grattacapi che ci assillano, che vedranno finalmente la fine, sia per i progetti a cui teniamo e a cui abbiamo dedicato tempo ed energie, che giungeranno finalmente in porto, magari coronati dal successo.
Il 9 è anche l'anno in cui si deve fare piazza pulita del vecchio per lasciare spazio al nuovo. Ma attenzione, il nuovo arriverà l'anno prossimo.
Nel 2016, infatti, è sconsigliabile dare avvio a nuove imprese, perché il rischio di vederle arenare è alto. È molto meglio aspettare che le idee in volo oggi scendano di quota fino ad arrivare alla nostra portata con l'arrivo del 2017.



Fate buon uso
del 2016!

Samantha

Nessun commento:

Posta un commento