giovedì 27 ottobre 2016

Letture da Halloween

Halloween si avvicina e cresce il desiderio di mistero, di ambientazioni tenebrose, di suspense... e allora lasciate che vi consigli una lettura adhoc. Una di quelle storie che ti avviluppano nella sua nebbia per farti perdere i punti di riferimento, che ti catturano e ti tengono con il fiato sospeso...
Una storia in stile gotico come quelle scritte da Mary Shelley
(Frankenstein) o da Stevenson (ricordate dottor Jekill e mister Hyde, vero?), ma ambientata ai giorni nostri, in una tranquilla cittadina di montagna, durante i mercatini di Natale...

Forse adesso vi state chiedendo perché ho messo questa foto... che cosa c'entrano ragni e ragnatele con Halloween e con questa storia del mistero?
Ve lo svelo con un breve brano del romanzo.

Max versò il caffè e spinse la tazzina verso l’amica.
«Non è finita - disse lei, sollevando una mano. - Correvo per allontanarmi da quel pericolo invisibile, ma per quanto mi affannassi non riuscivo a distanziare il suono monotono che mi seguiva. Ho percorso parecchie stradine, mentre l’ambiente si faceva sempre più buio. Ero disperata. Poi si è acceso un bagliore improvviso e mi è apparsa una gigantesca ragnatela con un grosso ragno nero al centro. Uno shock. È stato allora che mi sono svegliata di soprassalto».
Max deglutì, il corpo immobile: «Beviamo il caffé, prima che si raffreddi».

Iniziate a immaginare qualcosa? Riuscite a farvi un'idea di come la ragnatela si intrufoli nella trama della storia? Forse no. E allora andiamo avanti di qualche pagina e troviamo...

«A proposito, tu che ti intendi di simbolismo, non è che sapresti attribuirgli un significato?». 
Fausto si passò una mano sul mento. Dove aveva visto quel disegno? Era sicuro che in un anfratto della sua memoria ci fosse qualche nozione in merito. Un simbolo? Un sigillo? Ancora gli sfuggiva. Incapace di spingersi oltre, si appigliò alla logica: «La ragnatela rappresenta una sorta di trappola, è lo strumento che il ragno adopera per catturare la preda».

Ma non crediate che finirà tutto con una banale intepretazione logica. Eh no, perché in questo romanzo c'è simbolismo, esoterismo, soprannaturale... ma c'è anche un maresciallo che indaga e che sembra perdersi nelle oscurità create dall'assassino...
Siete curiosi? Volete saperne di più? Allora vi consiglio si approfittare del clima di Halloween per immergervi in questa lettura. Sono sicuro che non vi deluderà.

Ivan lo Stupido

Anime in trappola di Samantha Fumagalli
vi aspetta in tutte le librerie


Il libro è disponibile in tutti gli store online
oppure si può ordinare 
presso la propria libreria di fiducia
con il codice ISBN 9788892626799.

Alcuni link per l'acquisto:
Amazon
Ibs sconto 15%
La Feltrinelli sconto 15%
Mondadori Store sconto 15%
YCP sconto 20% fino al 31 gennaio 2017 con il coupon 95596

Disponibile anche la versione ebook a € 3,99.
Alcuni link per l'acquisto dell'ebook:

Nessun commento:

Posta un commento