venerdì 2 dicembre 2016

... e prima di salire sulla giostra

… aspettate, aspettate! Prima di farvi travolgere dall’entusiasmo del Natale, dai colori rutilanti e le luci intermittenti,  dai fiocchi e dai nastrini e carte e pacchettini, aspettate: rendetevi conto che è inverno. Non ancora Natale, inverno e basta. Guardatelo. Guardate fuori dalla finestra, o dal finestrino della macchina mentre tornate a casa poco prima di sera, la luce di una giornata d’inverno, limpida e fredda. Guardate sopra gli alberi o sopra le antenne, oltre le sagome degli edifici, o anche oltre il semaforo che vi obbliga a stare fermi. È una luce radente e diversa, che colora i muri e tinge le nuvole. È una luce rara.

Guardatela e conservatela da qualche parte. Sarà una piccola suggestione in più nello straordinario bagaglio della memoria.


Nessun commento:

Posta un commento