martedì 20 dicembre 2016

Nella Bacheca di Natale: Dimmi dove porti gli anelli...

Simbolo magico, ornamento estetico, segno nobiliare, regalo d’amore, ma anche gioco o provocazione. L’anello è da sempre intriso di significato.
L’anello è un cerchio personale, che riveste un ruolo di amuleto o talismano e negli anni non ha mai perso il suo fascino e il suo potere.
La scelta dell’anello non è mai casuale. In modo più o meno consapevole, essa pone in evidenza il dito al quale lo si porta, ne rafforza il significato e dà indicazioni sul carattere, sui desideri e sullo stato d’animo di chi lo indossa.
Se, per esempio, infili l’anello sempre allo stesso dito, dimostri chiarezza d’idee, ma poca flessibilità al nuovo. Se, al contrario, ti lasci ispirare del momento e cambi dito in base all’estro, denoti buone capacità di adeguarti alle situazioni, ma scarsa linearità d’obiettivi.
In ogni caso, il rito dell’anello prepara alla nuova giornata, con l'intento di esibire le migliori qualità, pronti ad affrontare il mondo e a intrecciare con gli altri un dialogo fatto anche di messaggi silenziosi.

Se vuoi saperne di più, l'ebook Dimmi dove porti gli anelli e ti dirò chi sei di Samantha Fumagalli fa per te! È un libricino curioso e leggero da leggere tutto d'un fiato. Ed è in... OMAGGIO per un mese! Poi passerà a 0,99 Euro.


Scarica qui il tuo REGALO:

Nessun commento:

Posta un commento