domenica 26 marzo 2017

Tempo di bilanci

E anche marzo è agli sgoccioli.
Passati i primi tre mesi del 2017, quali bilanci possiamo fare?

Alla fine di ogni anno è d’uso liberarsi di qualcosa di vecchio e inaugurare quello che si sta affacciando con qualcosa di nuovo. Tradizione che sta a simboleggiare la necessità di lasciare andare ciò che non serve più e prepararsi al nuovo ciclo con un atteggiamento aperto e ben augurante.
Sappiamo bene che i primi giorni dell’anno sono caratterizzati da migliaia di buoni propositi. Ognuno ha i propri sogni da realizzare, battaglie da combattere, sfide da vincere. Ma che cosa trasforma un semplice desiderio in una realtà tangibile? La chiarezza del bersaglio da centrare innanzitutto, e poi l’energia, la tenacia, l’entusiasmo, la volontà, la fede, il coraggio, l’amore e, ovviamente, un pizzico di buona sorte. Si sprigiona una magia speciale quando una persona insegue un sogno con amore e determinazione. La realizzazione del sogno è frutto di una vera alchimia interiore che si riflette nella realtà e diviene manifestazione concreta.
Ma oggi, volendo tirare quattro somme, i nostri buoni propositi che fine hanno fatto?
E come sta andando questo nuovo anno?
Se la risposta non è “WOW! Strepitosamente bene!” allora potrebbe interessarti leggere questo ebook...

Link per scaricare
Ottimismo e pensiero positivo
Google Play
iTunes
... e tutti gli store online...

Nessun commento:

Posta un commento