mercoledì 13 dicembre 2017

Leggere a Natale, leggere di Natale...

Napoli, 1931



"Il Natale è un'emozione. 

Può durare un anno intero, nell'attesa di un regalo, di un nuovo bacio, di un dolce mangiato alla luce di candele rosse. Ha il sapore di mandorle e cannella, di perline di zucchero e brodo di gallina. 
Il Natale è un'emozione.
Lo puoi aspettare giorno dopo giorno, da quando lo scirocco cade sotto i colpi del vento del Nord, ma ti arriverà addosso all'improvviso, comunque, come un cavallo imbizzarrito pieno di sonagli e pennacchi... " 


Non un giallo. Un romanzo, perfetto.


Nessun commento:

Posta un commento